Trump: “Abbiamo vinto nonostante i media ostili”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha commentato in tardo pomeriggio i risultati delle elezioni di midterm durante una conferenza stampa. Il voto ha smentito le previsioni più negative ed ha visto i Repubblicani perdere la maggioranza alla Camera, ma mantenere saldamente quella al Senato.

Le parole di Trump

 “Abbiamo vinto – ha rivendicato Trump – nonostante ci sia stata una copertura dei media ostile nei confronti dei repubblicani”. Al Senato, il partito del presidente ha conquistato 51 seggi contro i 43 dei Dem; alla Camera saranno 220 i parlamentari democratici contro i 194 del partito Repubblicano. “Abbiamo fermato l'onda blu – ha detto orgogliosamente il presidente – degli 11 candidati da me sostenuti, 9 hanno avuto successo”. Trump ha poi lamentato i numerosi ritiri nel suo partito e i maggiori finanziamenti di cui i candidati dell'opposizione hanno potuto godere. Il risultato di ieri fa esultare Trump che ricorda come numeri così positivi per un partito al potere nelle elezioni di metà mandato non si vedevano dai tempi di John Kennedy nel 1964. Secondo l'inquilino della Casa Bianca, ad aiutare “gli elefantini” ad arginare l'ondata blu annunciata è stata la carica maturata in risposta alla campagna contro il giudice Kavanaugh. Il presidente ha inoltre fatto notare come i candidati repubblicani che si sono rifiutati di abbracciarlo hanno poi perso. Trump ha parlato poi di Nancy Pelosi, esponente di punta dei dem, dicendosi convinto che sarà eletta speaker alla Camera.  Un presidente conciliante che ha esortato a lavorare insieme: “E' il momento di unirsi, mettere da parte le faziosità, e mantenere il miracolo americano”. Su che temi? Trump ne ha indicati alcuni:  “Abbiamo tante cose in comune sul fronte di progetti infrastrutturali; noi vogliamo fare qualcosa sulla sanità così come loro“. Il successo al Senato, inoltre, secondo Trump, gli permetterà di governare meglio di quanto fatto finora: “analizzeremo quanto presenteranno i dem, cercheremo di trovare cose che possiamo sostenere e i dem analizzeranno le nostre proposte, e troveremo un accordo”. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.