Sanchez è premier: “Si apre una stagione di dialogo e politica utile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

Con il governo di coalizione progressista in Spagna si apre una stagione di dialogo e politica utile. Un governo per tutte e tutti, che estenda i diritti, ripristini la convivenza e difenda la giustizia sociale”. E' quanto ha twittato Pedro Sanchez, dopo che il parlamento spagnolo ha dato la fiducia al suo governo

#show_tweet#

Il voto del parlamento

Con 167 voti a favore, 165 contrari e 18 astensioni, come riportato da El Pais, lo spagnolo Pedro Sanchez ha ottenuto – di nuovo – l'investitura a premier. Il leader del Psoe ha ottenuto il risultato nella seconda votazione, a maggioranza semplice, dopo che domenica scorsa non aveva raggiunto la maggioranza assoluta necessaria. Il candidato socialista ha ottenuto nuovamente la presidenza grazie al sostegno del sio partito e di Podemos, con i quali formerà un governo di coalizione, nonché i deputati di Pnv, Màs Pais, Compromis, Nueva Canarias, Teruel Existe e Bng. 

Gli auguri al nuovo premier spagnolo

Sono in molti a congratularsi con il nuovo premier spagnolo. Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, su Twitter si è congratulato con Sanchez per la sua rielezione, porgendo i migliori auguri al nuovo governo. “La Spagna è un partner chiave nell'Ue. Lavoreremo insieme in questa nuova fase e continueremo la nostra stretta collaborazione per un'Europa più giusta, verde e sociale”, ha concluso Sassoli. “Congratulazioni a Pedro Sanchez. Come presidente del governo spagnolo promuoverà la crescita sostenibile, i diritti sociali e la coesione europea”, scrive su Twitter il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni. Alessandro Alfieri, invece, capogruppo Pd in commissione Esteri al Senato e coordinatore di Base Riformista, affida i suoi auguri a Facebook: “In bocca al lupo Pedro Sanchez Perez-Castejon. Governare non sarà semplice e bisognerà far tesoro degli errori commessi. In questo scenario internazionale la Spagna rappresenta ora un prezioso partner per l'Italia verso la costruzione di una forte posizione comune europea”. Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, scrive su Twitter: “Complimenti e buon lavoro a Sanchez. Con la Spagna in prima linea per la giustizia sociale, l'equità e lo sviluppo sostenibile, i nostri valori saranno più forti in Europa”. 

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.