Ecco i 5 cibi per abbronzarsi proteggendo la pelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07

L'estate sembra lontana, in questo maggio piovoso, ma le previsioni meteo “promettono” sole già dai prossimi giorni. Allora, fiduciosi, iniziamo a proteggerci dalle prime potenziali scottature, non solo con le dovute creme solari, ma anche con un alleato importante: il cibo. La giusta alimentazione è infatti fondamentale per una pelle luminosa, ma anche per una pelle protetta e allo stesso tempo abbronzata. Il sole svolge numerose azioni positive sulla nostra salute, non solo permettendo la produzione della vitamina D, indispensabile per le ossa, ma anche migliorando il nostro umore. D’altra parte, però, esso è uno stress per il nostro organismo, che si difende provocando l’“abbronzatura”, ovvero producendo melanina. La melanina è un pigmento della pelle che ne determina il colore a seconda della sua quantità che può variare da molto chiaro a molto scuro. Ma essa ha anche l’importante compito di aiutarci a proteggere la cute dall’aggressione delle radiazioni solari.

I cibi

Ecco dunque i migliori amici della pelle: carote, zucche, melone, albicocche e broccoli. Sono cibi ricchi di Betacarotene e vitamina A: il betacarotene stimola la formazione di melanina, stimolando l’abbronzatura, ma ha anche un forte potere antiossidante, protegge il sistema cardiovascolare, ed è fondamentale per una buona vista. Una volta assunto, viene trasformato nell’organismo in vitamina A. Questa vitamina, a sua volta, favorisce la sintesi di molecole del tessuto connettivo che donano elasticità e idratazione alla pelle, nonché ritardano la formazione delle rughe. Ben alimentati, ora siamo pronti a fare i bagni di sole. Pioggia permettendo…

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.