Previsioni meteo per la settimana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06
Meteo

La nuova settimana si preannuncia molto agitata sul fronte metereologico poiché già da lunedì la stagione si orienterà gradualmente verso un contesto invernale. Sono in arrivo  forti venti, piogge e nevicate a quote sempre più sempre più basse.
Ecco nel dettaglio cosa ci riserva il meteo per i prossimi giorni, secondo gli esperti de Il Meteo.it.

La settimana giorno per giorno

Partiamo dalla giornata di lunedì 15, quando è previsto un netto rinforzo dei venti di Maestrale, soprattutto sulle due Isole maggiori e lungo le coste ioniche e tirreniche. Durante la giornata ci attendiamo inoltre delle nevicate sulle Alpi soprattutto su quelle di confine con fiocchi fin verso i 500 metri di quota, nonché delle piogge e alcuni temporali sulla Puglia e tra Calabria e il nordest della Sicilia.
Altrove il tempo si manterrà invece decisamente più mite, nonostante tornerà a fare un po’ freddo nelle ore prossime all’alba, in particolare sulla Val Padana e nei fondo-valle alpini con temperature intorno allo zero e qualche possibile gelata.

Martedì 16, le tese e fresche correnti settentrionali manterranno attiva una diffusa instabilità sulle aree del Mezzogiorno e su parte del Centro con piogge sparse attese su basso Lazio, Campania e Calabria. Precipitazioni alternate a schiarite avranno luogo su Abruzzo meridionale, Molise, Puglia, Basilicata e settori tirrenici della Sicilia. Su queste regioni i fenomeni potranno anche assumere anche carattere temporalesco. Situazione migliore sul resto d’Italia, dove il sole riuscirà inoltre ad essere protagonista per gran parte del giorno.

Nella giornata di mercoledì 17 un veloce vortice di bassa pressione muoverà il suo baricentro dalla Sardegna verso la Sicilia. Il tempo andrà dunque peggiorando tra il pomeriggio e la sera sulle due isole Maggiori ad iniziare dalla Sardegna. In serata qualche piovasco raggiungerà pure i rilievi del Sud.

A partire da giovedì 18 il quadro meteorologico subirà una brusca variazione verso un contesto via via più invernale. La giornata si aprirà all’insegna del tempo instabile subito sulla Sicilia, ma col passare delle ore l’approssimarsi di un nuovo vortice all’Italia alimentato da venti sempre più freddi, provocherà un rapido peggioramento anche al Centro e a seguire al Nord . Ci attendiamo dunque piogge sempre più diffuse tra il pomeriggio e la sera quando inizierà anche a cadere la neve fino a quote collinari e localmente in pianura durante la notte sulle regioni di Nordovest.

Da venerdì poi le cose peggioreranno ulteriormente. Un vero e proprio ciclone invernale infatti avvolgerà tutta l’Italia portando tanta pioggiatemporali e locali nubifragi al CentroSud ma soprattutto copiose nevicate al Nord fino in pianura al Nordovest e a quote comunque molto basse sui rilievi centro-orientali. Giù le temperature specialmente al Nord e sulle regioni centrali.

Sarà questo il preludio ad inizio di weekend ancora assai freddo turbolento, specialmente per le regioni tirreniche del Centro e per gran parte del Nordest.

Domenica il quadro meteorologico potrebbe orientarsi verso un generale miglioramento.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.