Il maltempo flagella il Friuli, ma non dove ci sono incendi

La pioggia è caduta abbondantemente nella notte, ma non dove ci sono focolai accesi. E' ancora in corso l'incendio sul monte Raut

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49
Siccità incendi

Vento forte e violenti scrosci di pioggia ma prevalentemente non nelle zone degli incendi in regione. Nella zona del Pordenonese nel corso della notte si sono verificati temporali anche violenti ma di breve durata, accompagnati da forti folate di vento. Sono decine le richieste di intervento giunte ai Vigili del fuoco per alberi abbattuti e qualche allagamento.

Un violento temporale si sta abbattendo su Trieste dalle ore otto, anche in questo caso accompagnato da vento. In generale, però, la pioggia forte non è caduta nella zona dove ancora si stanno verificando attivi focolai di incendi.

Incendi: in Friuli Venezia Giulia in 60 impegnati in controlli nella notte

Una sessantina di vigili del fuoco stanno continuando a fare controlli e bonifiche tra Gorizia e Trieste, consolidando il controllo sugli incendi che hanno devastato una ampia zona del Carso triestino e altre aree della regione. Un piccolo contributo lo ha fornito anche la pioggia, caduta abbondantemente nel corso della notte ma non lì dove ci sono ancora focolai accesi. La strada del vallone che conduce il litorale triestino a Gorizia e dove il fuoco è stato più violento, è ancora chiusa.

Nella giornata di ieri sono continuati i lanci di acqua da parte degli elicotteri mentre a terra operavano Vigili del fuoco, Corpo Forestale Regionale e volontari AIB di Protezione Civile. Controlli sono stati effettuati anche in abitazioni e ad infrastrutture. Anche in Friuli, invece, in Val Resia le fiamme sono sotto controllo. E’ invece ancora in corso l’incendio sul monte Raut, nel comune di Frisanco in provincia di Pordenone.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.