Quand le batiment va, tout va

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:01

Finalmente si incomincia ad avere i primi sintomi di ripresa del mattone. Roma e Milano, le piazze più significative del mercato immobiliare, registrano rispettivamente + 7% e + 8,3%; il dato complessivo nazionale, del 6%. E’ sostanzialmente il primo segnale dopo 10 anni bui per le costruzioni, determinati anche dalla eccessiva tassazione delle abitazioni, con conseguenze gravi per l’intera economia. Non c’e che da sperare che il settore prosegua la crescita e che venga aiutato da minori carichi fiscali. È significativo il detto francese che dice, che quando l’edilizia va bene tutto va bene: quand le batiment va, tout va.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.