Punto e a capo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04

Fa molta impressione sentirsi fuori dal mondiale di calcio, blasonati come siamo nella Fifa World Cup. I risultati nei momenti migliori si sono ottenuti con grande impegno e pathos di giocatori, allenatori, direttori e dirigenti in genere, impegnati nel progetto “azzurro”, per ogni coppa in palio. Sicuramente tutto questo non c'è più. Allora punto e a capo. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.