L'imperativo categorico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:00

Continuano gli scaricabarili di accuse tra politici ed altri sulle Autostrade, per le mancate manutenzioni e per le concessioni non sempre chiare agli occhi dei cittadini. Ma questa vicenda è annosa e ognuno ha le sue colpe. Chi le ha gestite ne ha moltissime, ma anche altri che certamente non vengono da Marte. Ora l’importante è cambiare davvero le cose; la confusione può servire più a depistare gli obiettivi che a cambiare davvero. L’imperativo categorico dovrà essere, mai più stipulare concessione con cittadini ignari dei termini contrattuali.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.