SABATO 25 MAGGIO 2019, 05:00, IN TERRIS

Così vanno le cose

RAFFAELE BONANNI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Call center
Call center
O

ramai le normative sulla privacy sono una vera e propria farsa. Persino i siti istituzionali come il Ministero dell'Economia ed altri - comuni, regioni, ospedali, scuole ed ancora tanti altri - quando i cittadini si collegano per informazioni o per servizi, nei fatti le imprese private riescono a prendere le informazioni di coloro che si collegano per le loro finalità di marketing o altro, senza che ci siano filtri da parte di chi gestisce i siti pubblici. Insomma, anche le ultime norme europee sulla privacy, vengono completamente ignorate. La verità è che siamo un Paese non proprio civile per il rispetto della riservatezza delle persone. Si pensi all'esperienza in Parlamento appena qualche mese fa. Alcuni deputati avevano proposto di usare un solo prefisso telefonico, indistintamente per tutti i call center, i quali avrebbero chiamato i cittadini attraverso telefoni fissi e smartphone, per marketing, in modo tale di essere in grado di regolarsi se rispondere o no. In qualsiasi Paese civile sarebbe stato normale un provvedimento a metà strada tra l’interesse delle aziende e quelle del cittadino. Macché; non c’è stato verso! Si è respinta in tronco la proposta, pur continuando ad esporre il cittadino alle intrusioni fastidiose. Dunque inciviltà; ma anche furbizia da parte di parlamentari che sono disposti più ad ascoltare le lobby, che a tutelare i cittadini. Così vanno le cose.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Palazzo del Viminale
CENSIMENTO

Dal Viminale la circolare sugli insediamenti rom

Pubblicato il testo mandato ai prefetti, fra due settimane il vertice sulla situazione
Il Teatro Marcello
ROMA

Riapre il percorso pedonale del Teatro di Marcello

L'intervento di messa in sicurezza è stato promosso da Roma Capitale
PIEMONTE

Torino, sequestrati 2,6 milioni di giocattoli pericolosi

L'indagine ha evitato l'ingresso nel mercato dei beni dannosi per i bambini
Martello
COCCAGLIO | BRESCIA

Tenta di uccidere a martellate moglie e figlia

L'uomo, un 59enne, è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri
Ponte Morandi a Genova
GENOVA

Ponte Morandi: "Problemi di sicurezza già da 10 anni"

Lo rivela il rapporto commissionato da Atlantia riportato dal "Financial Times"
Anziano in cerca di cibo tra i rifiuti
NUOVE POVERTÀ

Coldiretti: "Anche in Italia si soffre la fame"

"Quasi 3 milioni di persone costrette a chiedere aiuto per il cibo da mangiare"
Tempio indonesiano
INDONESIA

Terremoto a Bali: danni al tempio indù

Non è stato diramato alcun allarme tsunami
Truffa online
CREMONA

Migliaia di truffati online: 4 arresti

Le fiamme gialle hanno sequestrato beni per 1,5 milioni di euro
L'incontro di Salvini con le parti sociali

Interessante l’incontro con Salvini

L'incontro tra Salvini e le parti sociali si è fatto e, stando alle parole dei sindacalisti, è...
Donald Trump. Nel riquadro Ocasio-Cortez e Ilhan Omar
USA

Trump e i tweet contro le 4 dem: è bufera

Il presidente americano attaccato per aver invitato le deputate Ocasio-Cortez, Omar, Pressley e Tlaib a "tornare al loro...