Il Natale degli “invisibili”. Le fedi in preghiera con i senzatetto della stazione Centrale di Milano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Natale

C’è un Natale che nessuno vede. E’ quello vissuto dai clochard che conducono le loro difficili esistenze nell’indifferenza della società. Venerdì i volontari di strada dei  “City Angels” organizzano a Milano un incontro interreligioso di preghiera per chi non ha una fissa dimora. Una festa di Natale per i senzatetto della stazione Centrale del capoluogo lombardo. In tutta sicurezza e in versione ridotta. Il momento di riflessione individuale e collettiva si svolgerà alla vigilia di Natale, venerdì 24 dicembre, a mezzogiorno. Davanti al Memoriale della Shoah– Binario 21. In piazza Safra 1. Alla stazione Centrale di Milano.Natale

Natale solidale

“E’ un evento significativo. Ricco di solidarietà. Di fratellanza. E di spiritualità. Lo  organizziamo da 27 anni- spiega Mario Furlan, fondatore dei City Angels-. Saranno presenti i clochard della stazione Centrale di Milano. Alcuni dei quali dormono proprio di fronte al Memoriale. Invitiamo i milanesi a partecipare a questo momento. E’ un’occasione che incarna lo spirito natalizio d’amore e d’unione”. Alle ore 12 si svolgerà la preghiera interreligiosa. Pregheranno insieme rappresentanti di fedi diverse. Don Claudio Burgio. Il sacerdote che nella sua comunità accoglie i giovani fragili e problematici. L’imam Abd Al Sabur Turrini. Vicepresidente dell’Unione islamica italiana. E altri tre imam. Maryan Ismail. Mohsen Mouelhi. Khaled Elhediny. Il rabbino Levy Hazan. L’esponente della Chiesa valdese e metodista Costantino Sbacchi. Il pope ortodosso padre Ambrogio Makhar. E il monaco buddista Lama Rimpoce. Natale

Ciò che unisce

“Per cercare non ciò che divide. Ma ciò che unisce. E per portare un messaggio di speranza. In questo momento così difficile”, aggiunge Mario Furlan. Porteranno il loro saluto la madrina dei City Angels Daniela Javarone. I nuovi testimonial dell’associazione del volontariato di strada Simona Ventura e Walter Nudo. Insieme con lo storico testimonial Stefano Chiodaroli. Il presidente della Comunità ebraica di Milano, Walker Meghnagi. E il vicepresidente Ilan Boni. L’assessore ai Servizi Sociali della Regione Lombardia, Alessandra Locatelli. Il consigliere regionale Giulio Gallera. E l’eurodeputato Pierfrancesco Majorino. I “City Angels” hanno iniziato il loro servizio solidale e caritativo a metà degli anni 90. In una prima fase hanno collaborato con il centro d’accoglienza per senzatetto del frate camilliano Ettore Boschini. L’ostello si trovava a via Sammartini. Proprio vicino alla Stazione Centrale. Da allora hanno aperto numerose sezioni in tutta Italia. E anche in Svizzera. Natale

Generi alimentari

Saranno presenti anche il presidente dell’Anpi (Associazione partigiani) milanese Roberto Cenati. Il direttore dell’Ordine degli avvocati, Carmelo Ferraro. I vicepresidenti del Consiglio comunale Roberta Osculati e Riccardo Truppo. E i consiglieri comunali Luca Bernardo, Diana De Marchi. Carlo Monguzzi, Daniele Nahum. Monica Romano e Valerio Pedroni. “Dopo la preghiera, alle 12.30, verranno distribuiti generi alimentari. Tra cui i panettoni donati ai City Angels dal prefetto di Milano e da Coop Lombardia“. L’associazione benefica fondata da Mario Furlan (giornalista e docente universitario) nel 1994 è presente in 21 città italiane con oltre 600 volontari.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.