LUNEDÌ 22 OTTOBRE 2018, 10:01, IN TERRIS


LA PROTESTA

Stop agli straordinari per i medici ospedalieri

I camici bianchi contro il finanziamento insufficiente del Fondo sanitario

DANIELE VICE
Medici
Medici
S

top di 24 ore agli straordinari dei medici ospedalieri delle aziende sanitarie italiane in segno di protesta contro l'insufficiente finanziamento previsto per il Fondo sanitario Nazionale 2019 dal Documento di economia e finanza (Def).


Richieste

Non solo: i camici bianchi chiedono un vasto programma di assunzioni nel Ssn, anche per fare fronte alle uscite pensionistiche previste nel quinquennio 2018-2023, e il finanziamento di almeno 3.000 nuovi contratti di formazione specialistica per garantire una programmazione dei fabbisogni formativi in linea con le esigenze del Servizio.


Proteste

L'iniziativa prevista per oggi arriva dopo il sit-in del 17 ottobre a piazza Montecitorio organizzato dall'Intersindacale medica, veterinaria e sanitaria. Il disagio del blocco degli straordinari ricadrà prevedibilmente sull'organizzazione del lavoro da parte delle aziende sanitarie. E proprio gli straordinari - sottolinea il principale sindacato dei medici dirigenti, l'Anaao Assomed - è un punto più che dolente: sono infatti 15 milioni le ore non pagate ogni anno a circa 10 mila medici ospedalieri. Non basta, la protesta riguarda anche le ferie arretrate, che nel caso dei professionisti più anziani ammontano anche a 300 giorni: come dire che un dottore che va in pensione, in realtà esce un anno prima per smaltire i giorni liberi mai goduti.


Il sindacato

"Il disagio lavorativo è ormai all'estremo - spiega Andrea Filippi, segretario nazionale Fp Cgil Medici - la cittadinanza non lo sopporta più e sta peggiorando il fenomeno delle aggressioni. Oggi scopriamo che vengono finanziati solo 280 milioni in più del miliardo già previsto dal governo Gentiloni, e questi 280 milioni servono a malapena per coprire i farmaci oncologici". Altre attività di protesta sono previste per il 29 di ottobre, e precederanno la giornata di sciopero dei medici della sanità pubblica del 9 novembre.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Ousseynou Sy e il bus distrutto dalle fiamme
SAN DONATO MILANESE

Bus dirottato, i pm: "Sy resti in carcere"

Secondo gli inquirenti sussiste il pericolo di reiterazione. Al vaglio le dichiarazioni dell'autista
Corteo Festa del Tricolore a Catania
CATANIA

All'ospedale giovane aggredito da 30 antifascisti

Il 18 stava distribuendo volantini di una comunità giovanile identitaria: rotto uno zigomo
Bambino al rubinetto dell'acqua
GIORNATA MONDIALE DELL€ACQUA

Unicef: "Più bimbi morti per diarrea che per proiettili"

Oltre 4,5 miliardi di persone non usano servizi igienico-sanitari sicuri
Aereo che ha portato Xi a Roma
ACCORDO ITALIA-CINA

Conte e Di Maio difendono la Via della Seta

Premier e vicepremier 5Stelle: "Nuove opportunità". E intanto giungono critiche dal Finantial Times
LORETO

Al via il pellegrinaggio dei giovani dell'Unitalsi

Una delegazione donerà al Papa un simbolo dell'Associazione
La stazione Termini a Roma
STAZIONE TERMINI

Paura in centro a Roma: minaccia i passanti con una pala

Prima aveva tentato di rapinare un'edicolante nella Galleria
Il bus incendiato nel milanese
LA CIRCOLARE

Viminale: stretta sulle patenti degli autisti dei bus

Maggiori controlli e raccordo operativo con le motorizzazioni civili
Cina: la violenta esplosione nell'impianto chimico
CINA

Esplode impianto chimico: 47 morti

Il presidente Xi in visita in Italia: "Massimo sforzo per salvare vite umane"
Il Fronte al-Nusra
ABRUZZO E ALTRE REGIONI

Finanziavano i terroristi: 20 indagati

Le ipotesi investigative sarebbero riconducibili al movimento radicale islamico Al-Nusra
La tendopoli
SAN FERDINANDO

Ancora un rogo: morto un migrante

Incendio nella tendopoli che ospita le persone sgomberate dalla vecchia baraccopoli