MARTEDÌ 01 MAGGIO 2018, 13:22, IN TERRIS

QUIRINALE

Lavoro precario: Mattarella lancia l'allarme

Per il capo dello Stato ci sono troppe persone "sottoccupate" e chiede maggiore protezione sociale

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Mattarella depone una corona di fiori al monumento dedicato alle vittime sul lavoro davanti alla sede dell'INAIL, Roma 1 maggio 2018 - Foto di Francesco Ammendola - Ufficio stampa Presidenza della Repubblica
Mattarella depone una corona di fiori al monumento dedicato alle vittime sul lavoro davanti alla sede dell'INAIL, Roma 1 maggio 2018 - Foto di Francesco Ammendola - Ufficio stampa Presidenza della Repubblica
S

ul tema del lavoro in Italia si registrano "traguardi parziali raggiunti", ma ancora troppi sono i nodi che non sono stati sciolti. Anzi, alcuni appaiono sempre più intricati: come quello della precarietà. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo discorso al Quirinale per il Primo Maggio.

Egli ha ricordato che “anche all’interno del nostro Paese la crescita dell’economia con il conseguente prezioso aumento dell’occupazione non è ancora riuscita a cancellare l’area della povertà e quella forbice della disuguaglianza che la lunga crisi ha drammaticamente allargato". Secondo il presidente della Repubblica, "gli indici positivi raggiunti costituiscono una occasione per la nostra comunità, una sfida a fare sempre meglio nella consapevolezza che i divari sociali, che siano essi territoriali, nazionali, di genere, costituiscono un prezzo insostenibile per il nostro Paese”.

Mattarella ha quindi lanciato un allarme: “Non ci può sfuggire che la disoccupazione dei giovani è ancora troppo elevata, che al Sud la mancanza di lavoro ha proporzioni inaccettabili, che l’occupazione femminile, benché in crescita, resta sensibilmente inferiore rispetto alla media dei Paesi dell’Unione. E questo – ha osservato – comporta un grave deficit di qualità, competitività, giustizia per l’Italia. Molto seria – ha aggiunto – è la condizione delle persone sottoccupate”. Per il capo dello Stato “si tratta di lavoratori che, oltre a salari più bassi, rischiano di avere minori tutele”. Per questo motivo, sottolinea, “sulla precarietà del lavoro occorre intervenire con politiche adeguate e lungimiranti, compresa una protezione sociale più ampia e mirata alla riqualificazione”.

“Desidero manifestare – ha concluso il capo dello Stato – la mia solidarietà e il mio sostegno a tutti coloro che sono alla ricerca di un lavoro, a quanti un lavoro vogliono intraprendere, a coloro che soffrono per averlo perduto, a chi ha occupazioni precarie e parziali e non per propria volontà. Soprattutto intendo esprimere vicinanza e incoraggiamento ai giovani”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
STORIE ITALIANE

Storie italiane, don Buonaiuto: "La malvagità dell'uomo va curata"

Nella puntata dedicata alla violenza sulle donne, Maria Antonietta Rositani ha ringraziato il sacerdote per la sua vicinanza
RUSSIA

Trovato il cadavere di un neonato in una lavatrice

Non è chiaro se il piccolo fosse nato morto. I casi di infanticidio in Italia
Un mercato di armi a Chantilly, Stati Uniti - Foto © Jim Lo Scalzo per European Pressphoto Agency
REPORT

Armi: Usa, Cina e Russia i produttori mondiali

Nel rapporto Sipri, Pechino passa dal quinto al secondo posto. Fra i Paesi esportatori, anche l'Italia
Il luogo del ritrovamento. Nel riquadro il giovane Marco
COLD CASE

Il giallo sulla morte Marco Cestaro, spunta la pista dei satanisti

La mamma del ragazzo non crede al suicidio e si oppone alla richiesta di archivio. Il 19 marzo l’udienza decisiva
Un ufficiale indossa la mascherina mentre è di turno nella Città Proibita, a Pechino - Foto © Nicolas Asfouri per AFP
CINA

Coronavirus, il contagio non si ferma

Un centinaio i morti, un caso sospetto anche in Italia
Agente penitenziario
SASSARI

La sorella di un detenuto: "Mio fratello pestato da poliziotti"

Il provveditore regionale delle carceri Veneziano farà oggi un sopralluogo nell'istituto di pena di Bancali
POLITICA

Dopo il voto regionale, i partiti guardano alle prossime sfide

Il ministro Bonafede in Parlamento per affrontare il tema della riforma della giustizia. Intanto, fissata al 29 marzo la data del...
Donald Trump e Benyamin Netanyahu
USA

Oggi Trump svela il "piano di Pace" per il Medio Oriente

"Può essere l'occasione del secolo", ha detto "e piacerà anche al leader...
Microcredito
CATANIA

Microcredito: un aiuto per le famiglie catanesi in difficoltà

Tra il 2009 e il 2019 la Caritas diocesana ha erogato quasi 800mila euro
Preghiera del rosario
PRO VITA & FAMIGLIA

Genova: un rosario in piazza contro la blasfemia

Organizzato per pregare contro la cristianofobia e difendere l'identità religiosa
Ambulanza
L'ALLERTA

Coronavirus, primo caso in Germania

Si tratta di un cittadino bavarese, dato in buone condizioni ma in isolamento. Intanto sale a 106 il numero delle vittime
Il luogo dello schianto. Nel riquadro, i resti del velivolo
L'INCIDENTE

Afghanistan, giallo sullo schianto di un jet Usa

L'aereo è caduto in territorio talebano. Gli insorti: "Abbattuto un velivolo della Cia". Verifiche in corso
La pubblicità apparsa sul Grattacielo Pirelli
IL CASO

Milano, pubblicità di escort sul palazzo della Regione

Le immagini spuntano su una delle facciate del Pirellone. I consiglieri dem annunciano un'interrogazione
Stefano Bonaccini e Jole Santelli
IL VOTO

Emilia-Romagna e Calabria, le regionali in numeri

Affluenza alle stelle in Emilia, stabile nella regione del Sud. E i partiti di coalizione fanno il loro
Un carcere italiano
REGIONALI EMILIA-ROMAGNA

Nel carcere bolognese pochi detenuti hanno scelto di votare

Le ragioni dell'assenteismo spiegate dal responsabile della Comunità Educante con i Carcerati
NAPOLI

Corruzione e rivelazione segreti d'ufficio: 5 carabinieri in manette

Tre uomini dell'arma sono stati sospesi per un anno