L’inutile frustrazione dei genitori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02

“Con i nostri figli abbiamo sbagliato tutto“. Pensiero catastrofico di genitore zelante, che crede di avere completamente in mano la vita dei figli. Funzionano? Allora siamo stati bravi. Non funzionano? Allora abbiamo sbagliato. Meglio: abbiamo sbagliato, tutto! Il meccanismo di addossare o addossarsi tutte le responsabilità (o le “colpe”, ne abbiamo parlato qualche numero fa), nasce dall’incapacità di accettare il fatto che la vita è sottoposta ad infinite variabili, alcune delle quali non direttamente controllabili da noi. Fatalismo? Non credo. Piuttosto il cercare continuamente e caparbiamente di togliere ai genitori l’eccesso di carico che li appesantisce nel già gravoso compito dell’educare.

Certo, ci sono atteggiamenti evidentemente dannosi ed altri evidentemente virtuosi, ma la maggior parte dei padri e delle madri si muove in una zona di mezzo che non deve mai costituire per i figli un alibi per disertare la “loro” responsabilità.

Il disaccordo genitoriale è il minimo sindacale che può accadere in una famiglia, dove l’incontro delle differenze ha fatto in modo che si attivasse un processo di attrazione tra due mondi (un maschile ed un femminile) che già sono differenti. L’incastro di coppia ha fatto il resto: lui ti ha attratto perché era libero e leggero? Adesso ti lamenti perché con i figli non sa essere serio ed esigente come vorresti. Tu l’hai attratto con la tua precisione e serietà? Adesso lui ti rinfaccia di essere rigida e rompiscatole. Siete sempre voi. La differenza fa parte di voi. Piuttosto vedete come riuscite a viverla.

A quanto pare a volte è pesante. Allora – come obiettivo e senza preoccuparvi più di tanto se cadete – scegliete di considerarvi un dono. Scegliete di trasmettere ai figli che sì, in fondo anche se sbuffate vi piace quell’aspetto dell’altro. Gareggiate nello stimarvi a vicenda. Vivete la gratitudine di capire che – grazie al coniuge – i vostri figli saranno al sicuro dalle rispettive esagerazioni che portate. Sapranno essere esigenti e leggeri, perché avranno dentro entrambi, e – in un personalissimo e affascinante mix – costruiranno una personalità nella quale sarete presenti entrambi.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.