Testimoniate il Vangelo con la vostra vita: andate in rete

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:59

Si intitola “Testimoniate il Vangelo con la vostra vita: andate in rete“, il nuovo libro di Marco Pappalardo, Lorenzo Galliani e Alfredo Petralia. I new media sono una risorsa per la crescita, la formazione, la pastorale, l’insegnamento, la catechesi perché si possono trasferire le potenzialità di internet nelle attività di sempre, cogliendo il meglio, innovando, allargando il coinvolgimento. Con questo intento il libro presenta a catechisti, animatori, formatori (ma anche parroci, religiose e religiosi, insegnanti di IRC) alcune idee realizzabili nei diversi ambienti e con le varie fasce di età: dai bambini agli adulti. Tra i temi-ambiti trattati: Facebook, Instagram, TikTok, blog, web radio, giornalino, YouTube, videogames, contest… Di ogni proposta sono presentati: potenzialità; motivo pastorale/educativo/sociale; attività possibili; tecniche/consigli/modalità organizzative.

Alcune idee realizzabili

Si legge nell’introduzione: “Vi presentiamo alcune idee realizzabili (perché già realizzate) nei diversi ambienti e con varie fasce di età, partendo da ciò che viviamo ordinariamente, ma con una prospettiva nuova, quella in cui i new media sono una risorsa per la crescita, la formazione, la pastorale, l’insegnamento, la catechesi. Alcune delle attività sono frutto della nostra creatività, altre sono state davvero attuate e sono in corso, altre ancora si sono trasformate in veri percorsi di formazione in presenza e online”.

Gli autori

Marco Pappalardo, giornalista e docente, vive a Catania. Ha insegnato Educazione e mondo virtuale all’Istituto Teologico a Messina, tematiche dei new media all’Università di Catania e tiene un corso su Chiesa e mondo digitale nello Studio Teologico di Catania. Con Paoline ha scritto 3P. Padre Pino Puglisi e Non chiamatelo ragazzino. Lorenzo Galliani, giornalista, collabora con Avvenire. Laureato in Scienze Politiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, specializzato all’Istituto superiore di Scienze religiose di Bologna. È insegnante, blogger e attivo sui social. Ha scritto su temi sportivi e religiosi. Alfredo Petralia vive a Catania, è un esperto in informatica applicata, consulente informatico e social media manager. Sposato e papà, cresciuto negli ambienti salesiani come allievo e docente, è appassionato di nuove tecnologie applicate alla didattica. Ha realizzato sussidi per la formazione degli adolescenti.

La nuova collana “Dio_ON questioni di connessioni”

La collana nasce per supportare gli adolescenti, i giovani e i loro catechisti e animatori, nei percorsi di fede, nell’ambito della pastorale giovanile. I Sussidi puntano a fornire strumenti perché i giovani credenti riescano ad attivare delle connessioni efficaci con Dio, entrando nel vivo di ogni dubbio che quotidianamente la fede in Gesù può generare. La collana si rivolge sia ai giovani che ai loro educatori, pur con differente stile e differenti proposte. I sussidi rivolti ai più giovani saranno colorati, vivaci, immediati. Quelli per i loro animatori agili ed essenziali, finalizzati per lo più a fornire formazione sui linguaggi e i percorsi da attivare.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.