VENERDÌ 26 GENNAIO 2018, 17:20, IN TERRIS


VENEZUELA

Opposizione esclusa dalle presidenziali

La Corte suprema ritarda di sei mesi la registrazione. Parigi: "Minata la correttezza del voto"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La Corte Suprema venezuela
La Corte Suprema venezuela
L'

opposizione venezuelana è fuori dai giochi per le prossime elezioni presidenziali e accusa la Corte suprema di averla, di fatto, esclusa. Ritardando la registrazione dei partiti di sei mesi i giudici della massima istanza giurisdizionale del Paese hanno, infatti, impedito alle forze politiche del "Tavolo dell'Unione democratica" di potersi reiscrivere dopo che la stessa Corte aveva bocciato la legittimità della coalizione perché i partiti che la componevano non si erano ancora registrati. 


Critiche

La reazione dell'Europa è affidata per il momento alla sola Francia: "Decidendo di escludere il Mud, le autorità venezuelane hanno nuovamente minato la correttezza di queste elezioni, dopo aver cambiato il calendario elettorale senza concertazione con l'opposizione", ha sottolineato una nota del ministero francese degli Esteri.


Regime

La settimana scorsa le autorità avevano annunciato che le elezioni presidenziali, inizialmente previste per dicembre, si terranno entro il 30 aprile; sarà dunque impossibile per i partiti registrarsi presso la commissione elettorale. La mossa della Corte Suprema sgombera di fatto la strada alla rielezione del presidente Maduro, nel mirino, l'anno scorso, di violenti proteste popolari dovute alle condizioni critiche in cui versa l'economia del paese. Contro il regime di Caracas si è già espresso fin dalla sua elezione il presidente francese, Emmanuel Macron: in un discorso, lo scorso agosto, aveva parlato di "una dittatura che sta cercando di sopravvivere a un costo umanitario senza precedenti".


Ambasciatore espulso

Nella giornata di oggi è anche arrivata la "ferma condanna" dell'Unione europea per la decisione del Venezuela di dichiarare "persona non grata" l'ambasciatore spagnolo a Caracas. "Esprimiamo la nostra solidarietà alla Spagna e facciamo appello affinché la decisione del Venezuela venga annullata - ha detto una portavoce della Commissione durante il briefing con la stampa a Bruxelles, rispondendo alle domande dei giornalisti. - in quanto è necessario che tutti i canali diplomatici restino aperti". Prima dell'ambasciatore spagnolo erano stati espulsi quelli del Brasile e del Canada. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Campo rom
PISA

Matrimonio combinato e violenze sulle figlie: padre arrestato

Accusato di "costrizione o induzione al matrimonio", primo caso in Italia
Phoebe Waller Bridge
EMMY AWARD 2019

Emmy: trionfa Fleabag, al Trono di Spade 2 statuette

Tutti i premi più importanti della televisione consegnati nella notte del 22 settembre a Los Angeles
Il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente del Ccee
GENOVA

Al via il percorso diocesano di formazione socio politica

Il 22 novembre interverranno il card. Bagnasco e David Sassoli, presidente del Parlamento europeo
Gino Paoli
ARTISTA E POETA

Gino Paoli e un compleanno senza celebrazioni

L'autore di "Senza fine" e di "Sapore di sale" festeggia oggi 85 anni
Il cenno d'intesa fra Vettel e Leclerc all'arrivo del Gp di Singapore - Foto © Twitter
IL GP

Vettel-Leclerc: Singapore è rosso Ferrari

Straordinaria doppietta per il team di Maranello davanti a Verstappen ed Hamilton
La sacca dell'iniziativa
AMBIENTE

Legambiente: “Rifiuti e pregiudizi inquinano”

700 mila volontari a “Puliamo il mondo”: effetto Greta sull’eco-mobilitazione arrivata alla 27° edizione
L'epicentro del sisma
SISMA

Terremoto in provincia di Udine

Magnitudo 3.8 con epicentro a Tolmezzo, stamattina ha tremato il Centro Italia
Ospedali riuniti di Foggia
CERIGNOLA | FOGGIA

Picchiati da coetanei senza motivo: 2 ragazzi in ospedale

Un secondo agguato a Foggia nei confronti di altri due minorenni
Giuseppe Conte con Maurizio Landini
LECCE

Conte dalla Cgil: "Pugno duro
con chi evade"

Il premier chiude le Giornate del lavoro organizzate dalla sigla sindacale
Carcere di san Gimignano
SAN GIMIGNANO | SIENA

Sospesi quattro poliziotti penitenziari accusati di tortura

Altri quindici hanno ricevuto un avviso di garanzia
L'epicentro del sisma
CENTRO ITALIA

La terra trema nel maceratese

Il comune più vicino all'epicentro, ad 8 chilometri, è Castelsantangelo sul Nera
Gesù

L'avarizia del cuore

Non c’è solo un’avarizia economica, ma anche una del cuore. Nel Vangelo di questa domenica il...