VENERDÌ 11 GENNAIO 2019, 15:29, IN TERRIS

VENEZUELA

Cile e Brasile: "Regime di Maduro illegittimo"

Critiche anche da Argentina, Colombia, Ecuador, Perù e Paraguay. Mosca accusa Washington

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Nicolàs Maduro
Nicolàs Maduro
A

nche Cile e Brasile hanno annunciato di disconoscere la legittimità del presidente venezuelano, Nicolàs Maduro, che ieri ha giurato a Caracas per un secondo mandato di sei anni. Tra i Paesi latinoamericani critici anche Argentina, Colombia, Ecuador, Perù e Paraguay. 


Prese di posizioni

"Il Cile non riconosce la legittimità del regime di Maduro" ha dichiarato il presidente cileno Sebastián Piñera in una nota. Questo perché, ha aggiunto, è giunto al potere "in modo illegittimo, come risutato di una elezione che non ha risposto ai requisiti minimi e necessari" di una elezione "libera, democratica, trasparente e con presenza di osservatori internazionali". Da parte sua il ministero degli Esteri brasiliano ha diffuso un comunicato ufficiale in cui ha definito "illegittimo" il governo di Maduro. Dopo aver precisato di voler riconoscere l'Assemblea nazionale come "unico organo costituzionalmente eletto", il comunicato conclude segnalando che "il Brasile continuerà a lavorare per la restaurazione della democrazia e dello stato di diritto in Venezuela e proseguirà il coordinamento con tutti i soggetti impegnati per la libertà del popolo venezuelano".  


Superpotenze contro

Maduro ha a più riprese accusato diversi Paesi sudamericani di essere "satelliti" degli Stati Uniti. Sotto questo aspetto vanno registrate anche le accuse di Mosca, che ha denunciato la "linea sfrontata di Washington verso la formazione anticostituzionale di strutture di governo alternative in Venezuela" e "il rafforzamento delle sanzioni che provocano il deterioramento delle condizioni socioeconomiche" del Paese sostenendo che rappresentino "un'aperta violazione della sovranità del Venezuela". Ieri, nel giorno dell'insediamento di Nicolas Maduro per un secondo mandato presidenziale di sei anni, il consigliere della Casa Bianca per la sicurezza nazionale, John Bolton, ha dichiarato che "gli Usa non riconosceranno l'investitura illegittima della dittatura di Maduro e continueranno ad aumentare la pressione su questo regime corrotto, a sostenere l'assemblea nazionale democratica e a chiedere la libertà e la democrazia in Venezuela". 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Veronica Panarello
LA SENTENZA

Omicidio Loris, confermati 30 anni a Veronica Panarello

La Cassazione ha ritenuto valide le motivazioni del processo di Appello. Il bimbo fu ucciso il 29 novembre 2014
Uno dei box di Fondazione Ania presso il Teatro Massimo di Palermo
PREVENZIONE

Da Torino a Roma, visite gratis in piazza

Controlli medici gratuiti per diffondere i corretti stili di vita
La Corte di Cassazione
ROMA

Cassazione: ok a referendum su legge elettorale

Adesso la parola passa alla Consulta che dovrà prendere una decisione entro il 21 gennaio 2020
treno merci
PISA

Ragazzo travolto da un treno

Sull'episodio indaga la Polfer di Pisa, insieme alla polizia scientifica
LOMBARDIA

Violenta la moglie con amici

Un 40enne organizza uno stupro di gruppo ai danni della donna; i due si stavano separando.
Open Arms
MEDITERRANEO

Migranti, 73 persone salvate da Open Arms

A bordo della nave ong anche 24 minori non accompagnati. Altri 125 imbarcati su Ocean Viking
CAMPANIA

Donna si incatena davanti Tribunale: arrestate mio figlio

Il giovane tossicodipendente e pregiudicato è stato arrestato dopo che stava tentando di far saltare in aria la casa della...
L'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, e la nuova ministra al Viminale, Luciana Lamorgese - Foto © Vantiy Fair
MIGRANTI

Multe più basse alle Ong e protezione umanitaria: Lamorgese cambia il dl sicurezza

La ministra dell'Interno annuncia: "Pronto entro Natale"
Violenza sulle donne
DIOCESI DI MONREALE

Convegno contro la violenza sulle donne

Il prossimo 25 novembre, nel Palazzo Arcivescovile. Nell'occasione, sarà presentato il libro "Donne...
Una spa alpina
SPORT E NATURA

Belpaese a misura di trekking

Boom di viaggi relax in località naturalistiche. Venerdì 29 novembre la presentazione al Coni della guida...
carabinieri
FERRARA

Nonna uccisa a mani nude dal nipote

Una donna di 71 anni è stata uccisa dal proprio nipote all'interno di un'auto
IL PUNTO

La politica del tutto contro tutti

L’Ex Ilva, la riforma del fondo salva Stati e la manovra i temi che incendiano il dibattito politico