Il 15 settembre la moda di AltaRoma riapre le porte

I non addetti ai lavori potranno seguire l’evento digitalmente.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
Fonte: AltaRoma

Un’inedita edizione della manifestazione capitolina della moda avrà inizio il 15 settembre e si chiuderà il 17. Gli eventi programmati per luglio verranno recuperati nella meravigliosa cornice di Palazzo Brancaccio.

Seguendo le norme anti-covid, la manifestazione si svolgerà anche dal vivo ma solo per gli addetti ai lavori: designer, giornalisti, buyer che potranno dialogare tra loro per tutti i mesi di settembre e ottobre. Il pubblico, invece, potrà seguire l’intera manifestazione in simultanea su digitalrunway.altaroma.it che sarà attiva come programmazione in streaming.

Who is on next?

Attesissimo è il progetto Who is on next. Si tratta del progetto promosso da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia. Un’ occasione di visibilità che Altaroma vuole dare ai designer e ai brand indipendenti ed emergenti. La presidente della giuria è Lavinia Biagiotti, la quale ha dichiarato: “Abbiamo lavorato per garantire la massima sicurezza, senza rinunciare a una sfilata “fisica” anche se l’evento sarà replicato sulla piattaforma web durante la Fashion Week di Milano. Sarà un tributo alla Città Eterna e alla forza creativa della moda fatto di bellezza, orgoglio delle proprie origini e slancio verso il futuro”.

Il programma

Gli eventi si svolgeranno presso i saloni di Palazzo Brancaccio e presso lo spazio Field, il polo espositivo inserito nella suggestiva residenza. Tante saranno le sfilate – individuali e collettive – che vedranno protagonisti numerosi brand, nuovi e già consolidati. Altaroma attraverso un sistema di apprendimento, confronto e crescita, ha preparato i designer ad affrontare scenari e contesti più esigenti e competitivi.

Calcheranno le passerelle: Casa Preti, Caterina Moro, Leolsd, Francesca Cottone e Gretel Z. Ci saranno per Rome Is My Runway, il format di sfilata collettiva aperto alle produzioni Altaroma: Andres Romo, Chiara Perrot, Dassu y Amoroso, Ellementi, Feelomena, Francesca Marchisio, Maria Sapio, Morfosis, Roni Studios, Sartoria 74, Valentina Poltronieri e Salvatore Vignola.

Per info: www.altaroma.it

Le parole della Presidente

Silvia Venturini Fendi, Presidente di AltaRoma, ha dichiarato: “Questa è un’edizione speciale, non solo perché rappresenta parte del compimento del lungo processo di riposizionamento di Altaroma, ma soprattutto perché, nonostante le oggettive difficoltà siamo riusciti a ricreare quell’atmosfera di dinamismo e fermento che hanno fatto della Settimana della Moda di Roma il punto di riferimento per studenti, designer emergenti e giovani talenti, concentrando in tre giorni un programma ricco di appuntamenti. A loro abbiamo dedicato tutti i nostri sforzi per cercare di essere presenti anche dal vivo, non solo online, affinché non venissero a mancare, in una situazione così critica, tutti quegli strumenti e quelle opportunità necessarie al sostegno delle proprie attività. Inoltre, la vicinanza con le date della Fashion Week di Milano e con le altre manifestazioni di moda che si stanno tenendo a settembre, restituirà ancora meglio il senso dell’azione sinergica e di sistema che stiamo portando avanti a favore dei giovani talenti del Made in Italy».

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.