Dizionario della “logistica”, un vocabolario per gli addetti ai lavori

Lo ha messo a punto GS1 Italy, comprende i vari termini da conoscere per uniformare le procedure della filiera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51

Dalla B di “bancale” alla S di “sagoma”, arriva il dizionario del “trasportese'”che raccogli i termini inglesi e italiani da conoscere per chi si occupa di spedizioni e logistica. A realizzarlo è GS1 Italy che li ha censiti, spiegandone il significato. Questa nomenclatura di tutte le unità di carico utilizzate nei trasporti delle merci di largo consumo è contenuta nel documento “Ottimizza la consegna ai magazzini”, realizzato da GS1 Italy in ambito dell’associazione Ecr in collaborazione con produttori, distributori, operatori logistici e trasportatori. Viene messo a disposizione di tutta la business community, spiega GS1 Italy, per farne un sapere sempre più diffuso e condiviso da tutti gli operatori della filiera. Nel documento ci sono tutti i vocaboli utilizzati correntemente, corredati da illustrazioni esplicative, differenti realizzazioni con i vari allestimenti con cui può essere preparato un pallet o una sagoma, ma anche le indicazioni per applicare in modo corretto le nomenclature di ogni tipo di unità di carico.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.