VENERDÌ 03 LUGLIO 2015, 14:25, IN TERRIS

USA: IL MISTERO DEL CORPO DELLA BAMBINA SENZA NOME

Macabro ritrovamento a boston, dove il piccolo cadavere è stato ritrovato sulla spiaggia

CLAUDIA GENNARI
USA: IL MISTERO DEL CORPO DELLA BAMBINA SENZA NOME
USA: IL MISTERO DEL CORPO DELLA BAMBINA SENZA NOME
Si infittisce il mistero a Boston, dove la polizia ha diffuso la foto di una bambina trovata senza vita alla fine di giugno, avvolta in un telo di plastica sulla spiaggia della Deer Island, nella baia della città. Sembra che la piccola aveva all’incirca quattro anni e, secondo le immagini ricostruite al computer, capelli castani, occhi scuri e carnagione chiara. L’immagine diffusa, è stato specificato, la rappresenta “come potrebbe essere stata quando era viva”.

Intanto però, la polizia non ha idea di chi sia, dato che non corrisponde alle caratteristiche di nessuna delle bimbe della sua età di cui era stata denunciata la scomparsa. Ma “qualcuno deve sapere chi era questa bimba”, ha detto Robert Lowery, capo della Sezione bambini scomparsi del Centro nazionale per i bambini sfruttati e scomparsi, che assiste gli investigatori.

Al momento “non è stato determinato né il modo né la causa della morte” della piccola, ha detto il procuratore distrettuale della zona Daniel Conley, citato dal Boston Globe, aggiungendo che i “patologi effettueranno ulteriori test specialistici”. Non è chiaro nemmeno se il corpo della bimba sia stato lasciato sulla spiaggia da qualcuno o se sia stato portato da mare.

Per questo, la polizia sta setacciando il fondo marino della zona, alla ricerca di qualche possibile indizio. Le ricerche sono concentrate nell’area di Boston, ma non si esclude che la bambina possa essere scomparsa altrove. Gli unici elementi in possesso della polizia appaiono, finora, l’immagine realizzata al pc, una coperta zebrata e il pigiamino che la bimba aveva indosso. Per questo è stato lanciato un appello ai cittadini da parte degli investigatori, per chiedere collaborazione: “Sicuramente c’è chi sa, speriamo che si faccia avanti fornendo elementi decisivi per arrivare al suo riconoscimento.

La storia della bambina senza nome ricorda quella di Baby Grace, la piccola di 2 anni uccisa nel 2007 in Texas e abbandonata all’interno di una ghiacciaia in spiaggia. Anche in quell’occasione la polizia fornì ai mass media un disegno della vittima: la mossa permise di accertarne l’identità, svolta seguita dalla cattura degli assassini, la madre e il patrigno della bimba.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia
Il Muro del Pianto
GERUSALEMME

La Casa Bianca: "Il Muro del Pianto è parte di Israele"

Fonti dell'amministrazione: "Impensabile uno scenario diverso". Scontri e morti nella regione