Stop al caldo, ritorna il freddo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05

Inversione di marcia per il tempo. Da domani, infatti, il caldo, che ha scosso gran parte dell'Italia, lascerà il posto a temporali, grandine e nubifragi con un crollo delle temperature anche di dieci gradi. Responsabile di questo cambiamento repentino sarà la bassa pressione proveniente dalla Penisola iberica, alimentata dalle correnti polari. Sulle Alpi e Prealpi centro-orientali, un primo assaggio della bassa pressione si consumerà nelle prossime ore, in particolare in Veneto e Friuli Venezia-Giulia. 

Anche in Italia centrale

Se il centro-Nord godrà dei primi frutti del fresco sin dalle ultime ore di questa giornata, per alcune regioni del Centro-Italia si dovrà aspettare, tutt'al più, a domani. Il martedì sarà da bollino nero per la Toscana e i rilievi dell'Italia centrale, con forti temporali e precipitazioni che pian piano investiranno gran parte delle regioni appeniniche. Il clou del peggioramento si avrà però mercoledì, con un'alta probabilità di rovesci lungo la costa adriatica, poi anche Umbria e Lazio. Le precipitazioni proseguiranno fino a domenica, persistendo nell'Italia centrale e, in seguito, spostandosi verso il Sud-Italia.
 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.