Spara ai carabinieri dopo un controllo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

U

n giovane ha sparato, senza ferire nessuno, contro dei carabinieri in borghese che lo stavano sottoponendo ad un controllo. I militari erano intervenuti dopo che alcuni cittadini avevano segnalato al 112 la presenza del giovane armato in giro per la città. Il fatto è avvenuto ieri sera nei pressi del mercato ittico di Bisceglie, un comune della provincia di Barletta-Andria-Trani in Puglia. Alla vista dei militari l'uomo ha sparato ed è poi fuggito, ma è stato identificato e fermato alcune ore dopo.

Omicidio Di Gennaro

Un normale controllo ha rischiato di trasformarsi in una nuova tragedia. Il 13 aprile scorso era avvenuto infatti un episodio analogo, ma finito tragicamente con la morte del maresciallo dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro e il ferimento di un commilitone. L'omicidio si era verificato a Cagnano Varano, nel foggiano, dove un pregiudicato poi arrestato sparò contro i militari intervenuti per un controllo. In quella occasione, sembra che l'assassino, il pregiudicato Giuseppe Papantuono, abbia sparato per vendetta. “Nei giorni scorsi Papantuono aveva subito due controlli: nel primo fu trovato in possesso di alcune dosi di cocaina; alcuni giorni dopo fu fermato per possesso di un coltello. Fu condotto in caserma per il sequestro e rilasciato. In maniera generica aveva detto: 'Ve la farò pagare'“, aveva spiegato il procuratore di Foggia Ludovico Vaccaro, aggiungendo che l'omicidio del maresciallo Di Gennaro e il ferimento di Casertano sono “totalmente privi di motivazioni”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.