Preparavano attentati: 8 arresti a Molenbeek

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58

Otto persone sono state arrestate nella giornata di domenica a Molenbeek, dalla polizia belga che ha anche effettuato una serie di perquisizioni nell'ambito di un'indagine antiterrorismo. Secondo gli investigatori le persone fermate stavano preparando un attentato, anche se non è stato reso noto quale fosse il loro obiettivo. 

La Procura federale non ha fornito informazioni sugli indizi e i sospetti che hanno portato agli arresti. L'unica informazione trapelata è che l'indagine in corso non ha nulla a che fare con quella relativa agli attentati di Parigi del 13 novembre 2015 o a quelli di Bruxelles, quando fu preso di mira l'aeroporto di Zaventem, del 22 marzo 2016.

Molenbeek, con un'alta percentuale di cittadini marocchini, confina con Bruxelles. La cittadina è diventata tristemente famosa in quanto è il comune di origine di diversi protagonisti degli attentati del novembre 2015 a Parigi (130 morti). Anche Salah Abdeslam, l'unico superstite del commando che ha perpetrato gli attentati, arriva da Molenbeek.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.