Esplosione in miniera di carbone: ancora 18 persone intrappolate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54

Sono ancora 18 i minatori intrappolati nella miniera di carbone della Longyun Coal Mining della contea di Yuncheng, nello Shandong, a pochi giorni dall'incidente di sabato notte che, finora, è costato la vita a tre persone, travolte dalla caduta di roccia e detriti. 

L'incidente

Sabato notte, si sono distaccati dai massi da un tunnel, una sorta di terremoto provocato dagli scavi. Parte del tunnel di drenaggio dell'acqua è stato distrutto. Al momento dell'incidente, oltre 300 persone stavano lavorando nella miniera. La maggior parte di loro è riuscita a tornare in superficie in sicurezza, mentre 20 minatori sono rimasti intrappolati sotto terra. Un funzionario dell'ufficio per la supervisione della sicurezza nella miniera, ha spiegato che l'incidente “non ha nulla a che fare con le operazioni degli operai”.

I soccorsi

I media locali hanno trasmesso le immagini di ambulanze e di unità dei vigili del fuoco e dei soccorritori pronti a scendere nella miniera muniti di bombole di ossigeno, ma le operazioni di salvataggio sono rese difficili a causa del collasso di un pozzo di aerazione e di parte di un canale di drenaggio

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.