Cristiani nel mirino: spari contro una chiesa, due morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:08

Ancora cristiani nel mirino in Pakistan. Un commando armato ha colpito una chiesa di Quetta, capoluogo della provincia di Baluchistan. Come riferisce AsiaNews, ci sarebbero due morti e tre feriti.

Il commissario di polizia rivela che l’attacco è stato compiuto mentre i fedeli uscivano dalla chiesa locale. L’agente riporta la presenza di quattro attentatori, arrivati a bordo di motociclette, che sono entrati nel quartiere e hanno iniziato a sparare all’impazzata contro i cristiani. Il ministro dell'Interno, Mir Sarfaraz Bugti, ha condannato l'attentato e promesso risposte rapide. La comunità cristiana ha tenuto una manifestazione di protesta, chiedendo maggior attenzione dal governo provinciale e l'arresto immediato degli attentatori.

Come ricorda AsiaNews, lo scorso dicembre almeno 9 persone sono morte nell’attacco alla Bethel Memorial Methodist Church, rivendicato dallo Stato islamico. I fondamentalisti del Califfato hanno reclamato anche l’aggressione nel Lunedì dell’Angelo (2 aprile) ad un gruppo di cristiani che viaggiava su un risciò in Shah Zaman Road, nella quale sono rimaste uccise quattro persone.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.