Trovato un cadavere sui binari della linea Brindisi-Lecce

Stop dei treni dopo il ritrovamento del corpo senza vita. Disagi alla circolazione mentre la Polizia ferroviaria indaga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:48

Sarebbe il cadavere un 27enne, il corpo senza vita ritrovato questa mattina sui binari ferroviari vicino all’abitato di Brindisi. La situazione ha provocato comunque forti ritardi (fino a 60 minuti) e treni regionali cancellati parzialmente o in tutto. Ferrovie dello Stato ha poi spiegato di aver subito avviato la riprogrammazione del servizio ferroviario regionale con cancellazioni e limitazioni, richiedendo il servizio sostitutivo con autobus.

Disagi alla circolazione sulla Brindisi-Lecce

La circolazione ferroviaria. infatti, è stata sospesa per due ore nella stazione di Mola di Bari, così niente treni sulla tratta Bari-Lecce dalle 5.50 alle 7.20, quando è stata riattivata la circolazione a velocità ridotta.

Le indagini della Polizia ferroviaria

Intanto per accertare come sia morto il 27enne, sta indagando la Polizia ferroviaria, coordinata dal pm Gaetano De Bari. L’ipotesi su cui virano gli inquirenti, al momento, è che si tratti di suicidio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.