Annullato l'arresto per il sindaco Caliandro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00

In relazione all'articolo pubblicato sul nostro in data 23 ottobre 2017 dal titolo “Puglia, tangenti e favori in cambio di appalto: in arresto due sindaci”, come da richiesta dell'avvocato Robeto Palmisano, si rende noto che in data 15 novembre 2017. il Tribunale del riesame di Lecce ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, proprio con riferimento alle fattispecie di reato di finanziamento illecito dei partiti e corruzione nei confronti del primo cittadino di Villa Castelli (Br), Vitantonio Caliandro. 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.