Sisma: il cardinale Montenegro inaugura il centro polivalente ad Arquata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 4:00

Sarà inaugurato dal card. Francesco Montenegro, Presidente di Caritas Italiana, insieme al Direttore nazionale, don Francesco Soddu, e al Vescovo di Ascoli Piceno, mons. Giovanni D'Ercole, sabato 7 ottobre alle 11 ad Arquata del Tronto (AP) il nuovo Centro di Comunità polivalente “Agorà”, pensato a supporto della comunità locale colpita dal sisma del 24 agosto 2016 e realizzato grazie ai fondi raccolti da Caritas italiana e da diverse Caritas del mondo.  “Una rete di solidarietà, senza confini – scrive sul suo sito Caritas Italiana nell'annunciare l'evento – Sia il segretario generale di Caritas Internationalis che il segretario generale di Caritas Europa infatti hanno avuto modo di visitare Arquata e gli altri centri colpiti dal terremoto e sono arrivate anche proposte di gemellaggi da parte di alcune realtà europee, nella prospettiva di un rapporto fraterno e solidale che vada oltre l’emergenza attuale”. La struttura è stata realizzata in quattro mesi con materiali di bioedilizia. E' a due piani per 650 metri quadrati complessivi e si trova nella frazione di Borgo, accanto alla nuova scuola.

La struttura

Il Centro polivalente sarà utilizzato in questo primo periodo per ospitare alcune famiglie che hanno perso la loro abitazione a causa del sisma di un anno fa e sono ancora in attesa delle casette. Con l'inverno alle porte un sollievo non da poco. La gestione della struttura è stata affidata all’Associazione “Rinascimento” in collaborazione con le parrocchie di Arquata del Tronto e delle sue 13 frazioni. Al piano terra sono stati realizzati una sala per le attività sociali e ricreative e uno spazio ristorazione. A quello superiore camere e servizi con 24 posti letto. Il centro avrà anche un ampio parcheggio di 700 metri quadrati e un parco giochi per bambini. Il progetto è stato realizzato con i fondi raccolti dalla Caritas: al milione di euro messo a disposizione dalla Cei, si aggiunsero oltre 25 milioni raccolti con le donazioni e con la colletta nazionale del 18 settembre 2016.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.