Il Pontefice: Tor Sapienza è un’emergenza sociale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:01

“Invito le istituzioni, di tutti i livelli, ad assumere come priorità quella che ormai costituisce un’emergenza sociale e che, se non affrontata al più presto e in modo adeguato, rischia di degenerare sempre di più”. Lo affermato il Papa durante l’angelus di ieri riferendosi agli scontri tra cittadini e immigrati nel quartiere di San Lorenzo a Roma.

“Non bisogna cedere alla tentazione dello scontro” ed è necessario “respingere ogni violenza” ha esortato il pontefice, chiedendo poi di “dialogare, ascoltarsi, progettare insieme, e in questo modo superare il sospetto e il pregiudizio e costruire una convivenza sicura, pacifica, inclusiva”. “La comunità cristiana – ha concluso Francesco – si impegna in modo concreto perché non ci sia scontro, ma incontro”

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.