Chiesa Cattolica

Castellucci (Cei): “Attenzione alla manipolazione delle parole in guerra”

Appello contro il lessico di guerra del vicepresidente Cei per l’Italia settentrionale. Monsignor Erio Castellucci è arcivescovo metropolita-abate di Modena-Nonantola. E vescovo di Carpi. “Certamente in questa guerra c’è uno Stato invasore e c’è uno Stato indipendente invaso- afferma il presule all’agenzia Sir-. Non possiamo metterli sullo stesso piano. E nemmeno possiamo accettare la menzogna linguistica della ‘operazione militare speciale’. Imposta dai responsabili della Federazione russa. Per attenuarne l’impatto. E giustificarne le modalità”. L’arcivescovo ribadisce che “pace e giustizia sono gemelle”.

No alle parole di guerra

“La manipolazione del linguaggio è sempre il primo segnale di un’ingiustizia in atto– sottolinea il vicepresidente Cei-. Basterebbe solo questo per capire a chi assegnare il maggior torto. Ricordiamo altre drammatiche manipolazioni. Ideate da dittatori del XX secolo. Per rimanere in casa nostra, basta menzionare la falsificazione del linguaggio operata da Mussolini. Nell’intento di imitare il suo omologo tedesco. Quando nel 1938 promulgò le cosiddette ‘leggi razziali’. Seguite da norme e circolari zeppe di termini il cui significato è stravolto“.

Mosca (Russia) 09/05/2022 – festa della Vittoria / foto Imago/Image nella foto: Vladimir Putin ONLY ITALY

Sos manipolazione

“La manipolazione delle parole è un’ingiustizia che prelude ad ogni altra ingiustizia– avverte monsignor Castelluci-. E’ una dichiarazione di guerra che rappresenta l’avvisaglia di un imminente conflitto armato”. Attenzione, quindi, al “pericolo di stravolgere il linguaggio. Facendo violenza alle parole. E costringendole a significare il contrario di ciò che vorrebbero dire”. Una minaccia “tutt’altro che superata. La guardia non va mai abbassata. Anzi va alzata”.

Giacomo Galeazzi

Recent Posts

Italia, su la testa

L’ambiente è sereno nonostante lo tsunami del dopo Spagna, quel risultato pesantissimo che pesa come…

23 Giugno 2024

Hollywood in crisi: tagli in vista per lo Star system

La crisi dello Star system non accenna a fermarsi. Dopo le proteste dei mesi scorsi,…

23 Giugno 2024

Imprenditori e famiglia: un binomio possibile

Essere imprenditori significa essere pronti ad affrontare sfide sempre nuove, imposte tanto dal tempo quanto…

23 Giugno 2024

Terzo corpo ritrovato nel Natisone

Le squadre di ricerca hanno rinvenuto un corpo lungo il torrente Natisone, in Friuli-Venezia Giulia.…

23 Giugno 2024

Francesco: “Per la pace ci vuole negoziazione”

"Continuiamo a pregare per la pace, specialmente in Ucraina, Palestina, Israele". È un appello costante…

23 Giugno 2024

Incidente sul lavoro a Bolzano: morto uno dei feriti

Non c'è stato una da fare per uno dei sei operai rimasti feriti nell'incidente di…

23 Giugno 2024