BERGOGLIO: A SORPRESA UN PACCO DONO PER I MIGRANTI DEL CENTRO BAOBAB

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49

Pasta,latte, biscotti e ancora, olio d’oliva, tortellini, riso e scatolette, sono solo alcuni degli alimenti donati direttamente da Papa Francesco al centro di accoglienza per migranti Baobab, quartiere tiburtino a Roma. Il regalo è arrivato in via Cupa in due visite, la prima lo scorso fine settimana e la seconda nel pomeriggio di ieri, da parte di Don Corrado, ovvero monsignor Konrad Krajewski, l’elemosinieri del Pontefice.

Luciano, un volontario della struttura, racconta che il sacerdote ha fatto il suo ingresso con un furgone carico di provviste, spiegando che si trattava di viveri mandati “direttamente dal Santo Padre”.

Un gesto che arriva come vero e proprio colpo di scena a pochi giorni dal comunicato dei volontari che prestano servizio nella struttura, nel quale veniva criticato l’annuncio dell’assessore comunale alle Politiche sociali, Francesca Danese, di voler chiudere il centro Baobab.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.