Intervengono contro assembramento, bomba carta contro vigili

E' successo nella Capitale, dove sono state poste in isolamento alcune aree del centro storico per evitare altri assembramenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54

La Polizia locale era intervenuta per disperdere circa 300 giovani che si erano radunati nella piazza al centro di Roma, con tanto di musica al seguito. Gli agenti sono stati bersaglio di vari oggetti e una bomba carta. Il fatto si è verificato venerdì sera nel centro di Roma, a Piazza di Santa Caterina della Rota, vicino Campo de’ Fiori. Lo riporta ad Ansa la Polizia locale.

Per riportare la situazione alla calma è scattato l‘isolamento temporaneo dell’area. In corso gli accertamenti per risalire ai responsabili.

Altre chiusure anti Covid

Altre chiusure, causa affollamenti, sono scattate nella Capitale a Piazza Bologna, a San Lorenzo, a Piazza dell’Immacolata e Largo degli Osci. A Piazza San Calisto, durante i controlli, due ragazzi, invitati ad indossare la mascherina, si sono rivoltati contro gli agenti e uno di questi, italiano di 20 anni, è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.