Contrabbando di sigarette, ingente sequestro a Napoli

Durante un normale pattugliamento del territorio i militari della Guardia di Finanza hanno scoperto una fiorente attività di contrabbando

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:01

I Baschi Verdi della Guardia di Finanza del gruppo Pronto Impiego Napoli, nel corso della normale attività di pattugliamento del territorio hanno notato un’anomala attività in corso all’interno di due capannoni industriali ubicati nel Comune di Somma Vesuviana.

Gli artifizi utilizzati dai contrabbandieri

A seguito di accurati controlli, i militari delle Fiamme Gialle, hanno rinvenuto 3,8 tonnellate di sigarette di contrabbando che venivano occultate mediante l’utilizzo di una copertura costituita da specchi rifrangenti e tondini di ferro su un autocarro avente targa bulgara.

Il bilancio dell’operazione

Il bilancio totale dell’operazione portata a termine quest’oggi è l’arresto di sei persone accusate a vario titolo di contrabbando ed altri reati di materia fiscale, il sequestro di 50 casse di sigarette – per un valore di mercato di circa mezzo milione di euro – e il sequestro di sette automezzi adibiti al trasporto della sopracitata merce.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.