Uomo pestato dal compagno per gelosia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39

Tragedia sfiorata oggi a Catania. Un uomo, un 31enne marocchino, è stato arrestato dalla polizia a Catania per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia per atti violenti nei confronti del suo ex compagno. Le indagini sono state avviate dopo che la vittima, un italiano, si è presentata in ospedale con evidenti segni di strangolamento, costole rotte e lividi al volto.

Il racconto dell'orrore

Ai medici e a personale delle Volanti della Questura ha detto di avere subito un pestaggio da un altro uomo, col quale aveva una relazione da oltre sette anni. Anni di sevizie e violenze sopportate in silenzio. Come riporta lasicilia.it, la vittima, atterrita dall’angoscia di perdere la propria vita, grazie alla fiducia riposta negli operatori di Polizia, ha raccontato dei tanti episodi di violenza subiti nel corso degli anni e soprattutto negli ultimi mesi, a causa della gelosia e dell’incapacità dello straniero di accettare la fine della loro storia d’amore. Sporta la denuncia, è scattata la caccia all’uomo, durata un’intera notte, che si è conclusa con la cattura del marocchino, O. H., 31 anni, con precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio. L'indagato è stato trovato ieri all’interno di uno scantinato di via Teocrito – a Catania nella palazzina in cui abitava con la vittima – dove si era nascosto per sfuggire alla Polizia dopo aver saltato dalla finestra del proprio appartamento e scivolato attraverso la grondaia del condominio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.