La Russia ha interrotto le forniture di elettricità alla Finlandia

La reazione di Mosca alla decisione della Finlandia di voler annunciare la sua candidatura per la Nato. Anche la Svezia ha deciso di voler entrare nell'Alleanza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27

La Russia ha interrotto le forniture di elettricità alla Finlandia. Lo ha reso noto l’operatore finlandese. Le esportazioni di elettricità dalla Russia verso la Finlandia sono state interrotte durante la notte dopo l’annuncio di un fornitore russo, ha detto all’Afp un responsabile dell’operatore finlandese. L’azienda responsabile per la vendita di elettricità russa alla Finlandia, Rao Nordic, aveva annunciato ieri la sua intenzione di interrompere la fornitura a mezzanotte, citando dei mancati pagamenti, mentre la Finlandia si apprestava ad annunciare la sua candidatura per la Nato.

Le dichiarazioni di Mosca

Proprio sulla candidatura per la Nato della Finlandia, la Russia ha espresso la sua contrarietà. “La Russia non ha intenzioni ostili in relazione alla Finlandia e alla Svezia”, ha detto il vice ministro degli esteri Alexander Grushko,stando a quanto riporta l’agenzia Interfax, precisando che tale mossa “non rimarrà senza una reazione politica”. Tuttavia “è presto per parlare di dispiegamento delle forze nucleari russe nella regione baltica in caso Finlandia e Svezia dovessero entrare nella Nato”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.