Oms: “Nel 2021 i contagi settimanali per Covid si sono dimezzati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45
Tedros Adhanom Ghebreyesus, Oms

Per la quinta settimana consecutiva il numero dei casi di contagio da Covid-19 nel mondo è diminuito. Dall’inizio dell’anno il bilancio settimanale si è quasi dimezzato, passando dagli oltre 5 milioni del periodo 4-10 gennaio a 2,6 milioni nel periodo 8-14 febbraio. Lo ha reso noto il direttore generale dell’Oms, Tedros Ghebreyesus su Twitter.

Oms: “Contro il covid necessarie misure di salute pubblica”

“Questo dimostra – ha commentato il numero uno dell’Oms in un secondo tweet – che semplici misure di salute pubblica funzionano contro il #COVID19, anche in presenza delle varianti. Ciò che conta adesso è come rispondiamo a questo trend. L’incendio non è domato, ma abbiamo ridotto le sue dimensioni. Se smettiamo di combatterlo su qualsiasi fronte, ritornerà ruggendo“.

 

Covid, calano i contagi ma aumentano i morti

Cala il numero dei nuovi contagiati, ma è in costante crescita il numero dei decessi per Covid-19, nel mondo come in Italia. A livello globale, il bilancio dei morti provocati dal coronavirus ha superato oggi quota 2,4 milioni: per la precisione, secondo i dati della Johns Hopkins University, i decessi causati dal virus ad oggi sono 2.409.902 su un totale di 109.210.284 casi. La soglia dei due milioni di morti era stata superata il 15 gennaio scorso.

In Italia, secondo i dati forniti dal Ministero della Salute in data 15 febbraio, scendono sotto i 400 mila gli “attualmente positivi” con un calo di 4.685 unità nelle ultime 24 ore: mai così pochi dal 2 novembre scorso. Le vittime sono state 258, per un totale di 93.835 decessi.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.