Maxi operazione antidroga: 33 arresti tra Italia e Spagna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:02

Una vasta operazione internazionale contro il narcotraffico ha portato all'arresto di 33 persone tra l'Italia e la Spagna. Nello specifico, nell'ambito dell'operazione “Akhua“, i carabinieri del Comando Provinciale di Roma in collaborazione con la Guadia Civil spagnola hanno dato esecuzione all'ordinanza che dispone misure cautelari nei confronti di persone residenti a Roma, Napoli, Cagliari, Oristano, Reggio Calabria, Varese e in Spagna. I coinvolti farebbero parte di due diverse associazioni: una vicina alla 'ndrangheta e l'altra alla camorra, interconnesse dalla “mutua assistenza” nel redditizio settore del narcotraffico. Sempre questa mattina i militari, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia del procuratore facente funzioni Michele Prestipino, stanno eseguendo un sequestro preventivo di beni per un valore complessivo di circa 1 milione di euro. L'ordinanza che dispone le 33 misure cautelari è stata emessa dal gip di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Roma – Direzione Distrettuale Antimafia.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.