Il Nobel per l’economia va al francese Jean Tirole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:59

[cml_media_alt id='11115']tirole2[/cml_media_alt]Non è solo uno degli economisti più influenti del nostro tempo, ma anche il più giovane ad aver mai ottenuto un Nobel per l’economia: il comitato norvegese, questa mattina, ha assegnato il suo premio al 61enne Jean Tirole, dell’Università francese di Tolosa. Ad aver determinato l’assegnazione del riconoscimento al professore, secondo la giuria, sono “i suoi studi sulla regolamentazione e il potere di mercato”. Le ricerche di Tirole si concentrano nei campi dell’economia industriale, della micro e macroeconomia, della teoria bancaria e finanziaria e della teoria dei giochi.

“Jean Tirole – ha affermato la Reale Accademia – è uno degli economisti più influenti del nostro tempo, in particolare egli ha reso chiaro come comprendere e regolare le industrie costituite da poche aziende potenti”. Tirole, di fronte alla stampa, ha sottolineato l’importanza di coordinare le diverse authority di regolamentazione: la globalizzazione e la presenza di imprese leader sta cambiando troppo rapidamente e le singole antitrust, spesso, non riescono a tenere il passo.
Tirole, dopo Gérard Debreu e Maurice Allais, è il terzo francese ad aver ottenuto il Nobel per l’economia.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.