Torre Annunziata, crolla una palazzina: 2 famiglie disperse sotto le macerie Il lato posteriore dell'edificio è collassato attorno alle 6.30 del mattino: si cercano 7 persone, tra le quali 2 bambini

243
palazzina Torre Annunziata

Tragedia a Torre Annunziata: una palazzina di quattro piani situata nelle vicinanze della linea ferroviaria Vesuviana, in Via Rampa Nunziante, è parzialmente crollata alle 6.30 circa del mattino, coinvolgendo due delle famiglie residenti, per un totale di sette persone fra le quali due bambini. Tre squadre dei Vigili del fuoco sono al lavoro sul sito del disastro, tentando di estrarre le persone rimaste sepolte sotto le macerie. Per favorire le operazioni dei soccorritori, è stata disposta l’interruzione della linea Napoli-Salerno di Trenitalia (con attivazione di un bus sostitutivo) a partire dalle 6.45, interessata dalla caduta di calcinacci sui binari. Sono circa una settantina le persone impegnata a scavare, anche a mani nude, fra i resti dell’edificio, nella speranza di udire le voci dei residenti che ancora mancano all’appello. Secondo quanto riferito, anche il palazzo adiacente è stato evacuato dai pompieri.

Il crollo

Secondo quanto finora riportato dai testimoni, il crollo non sarebbe seguito a un’esplosione ma, secondo alcuni, sarebbe avvenuto pochi minuti dopo il passaggio di un convoglio merci. L’unico rumore udito dalle persone presenti sul luogo del crollo sarebbe stato quello della palazzina che cadeva: a cedere, sono stati il terzo e il quarto piano, per la maggior parte sul lato posteriore del complesso, dove si trovavano le camere da letto. Dopo la messa in sicurezza dell’area della tragedia, prosegue il lavoro di scavo dei Vigili del fuoco, coadiuvati da un’unità cinofila, da squadre di specialisti e dalle indicazioni dei parenti dei dispersi. Sconosciute, al momento, le cause dell’implosione: stando a quanto riferito da alcune persone presenti nel sito, nel palazzo (la cui costruzione risale a un periodo compreso fra gli anni 50 e 60) erano probabilmente in corso dei lavori di ristrutturazione anche se, come spiegato dal sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione, non è possibile affermare se vi siano o meno relazioni fra i lavori e il cedimento strutturale della palazzina.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS