Violenta tempesta su Mosca: 11 morti e 69 feriti L'allerta meteo nella capitale russa e dintorni sarà attiva fino alla fine della giornata e per questo sono stati sospesi treni e voli

499
tempesta

E’ di almeno 11 morti e 69 feriti il bilancio della violenta tempesta che si è abbattuta nel pomeriggio su Mosca.

L’emergenza improvvisa

Improvvisi temporali e fortissime raffiche di vento si sono abbattuti sulla capitale russa e hanno scoperchiato tetti, divelto cartelloni pubblicitari e sradicato anche alcuni alberi. Le vittime – secondo alcune fonti del pronto intervento russo – sarebbero tutte da ricondurre alle improvvise cadute di oggetti. Come ad esempio è avvenuto nel sud della città dove, alla fermata di un bus, un cartellone è caduto e ha ucciso un uomo. Ma, in generale, la causa principale dei ferimenti è dovuta alla caduta di alberi.

Ingente dispiegamento di soccorsi

Le autorità russe hanno comunicato che a causa dell’improvvisa e inaudita violenza della tempesta – paragonata a quella di un uragano – è stato richiesto l’immediato impiego di numerosi soccorritori. Il sindaco della capitale, Sergey Sobyanin, su Twitter ha informato che si stanno “prendendo le misure necessarie per affrontare le conseguenze“. Inoltre, il primo cittadino di Mosca, sempre utilizzando la piattaforma social dei cinguettii, ha espresso le condoglianze alle famiglie delle vittime. L’allerta meteo a Mosca e dintorni sarà attiva fino alla fine della giornata e per questo sono stati sospesi treni e voli.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS