Hacker rubano “Pirati dei Caraibi 5”, Disney ricattata

546
pirati

Un colpo spudorato e meschino, quello messo a segno da un gruppo di hacker che ha derubato alla Disney una copia della pellicola “Pirati dei Caraibi 5”, quinto capitolo della nota casa produttrice di film d’animazione. I cyber-ladri hanno chiesto un riscatto e ora l’azienda cinematografica si trova a dover salvare la pellicola che uscirà nelle sale italiane il 24 maggio.

Il ricatto

Secondo alcune indiscrezioni, gli hacker avrebbero chiesto un riscatto milionario, scegliendo come valuta la più comoda per non lasciare tracce: i bitcoin. L’amministratore delegato della Walt Disney Company, Bob Iger, ha comunicato al proprio staff che i cyber criminali sembrano determinati a diffondere online il film nel caso in cui non dovessero ricevere il la somma richiesta. Prima sarebbero pubblicati 5 minuti della pellicola, poi 20, e così via. Ma la Disney sta usando il pugno di ferro e avrebbe già rifiutato molte delle richieste dei malviventi. I cyberterroristi, da qualche tempo a questa parte, hanno espanso le loro mire anche al mondo della cultura e in particolare del cinema. Solo lo scorso mese era stata trafugata, da un solo hacker, l’intera quinta stagione di una delle serie tv più apprezzate di Netflix, “Orange is the New Black”. Non va poi dimenticato il furto di un manoscritto di J.K. Rowling.

Il trailer

Il quinto capitolo della saga

Capitan Jack Sparrow diventa nuovamente bersaglio di un’orda nemica a caccia di pirati. La flotta di marinai fantasma, capitanata da Armando Salazar, interpretato da Javier Bardem, è intenzionata a ripulire i mari dall’infestazione pirata, distruggendo tutti i vascelli sulla rotta che esibiscono la bandiera nera con teschio e ossa, e condannando i banditi che si trovano a bordo a una fine tremenda. Fuggito dal Triangolo del Diavolo a bordo della Silent Mary, un tempo maestosa, ora oscura e decadente, Salazar sembra avere un conto in sospeso proprio con Sparrow. Sembra che l’unica speranza di sopravvivenza risiede nel leggendario Tridente di Poseidone ma per riuscire a trovarlo sarà costretto ad allearsi con l’astronoma Carina Smyth, interpretata da Kaya Scodelario, e il risoluto Henry Turner, interpretato da Brenton Thwaites, giovane marinaio della Royal Navy. Al timone di una nave piccola e malandata, Jack si prepara ad affrontare l’oceano, rassegnato alla sorte avversa e allo scontro con i nemici del passato. Ritroviamo anche Hector Barbossa, come sempre indeciso se spalleggiare il suo vecchio capitano o venderlo al miglior offerente.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS