La Brexit spaventa Oxford: il college pensa a un campus a Parigi Il college britannico di fama mondiale, secondo il Daily Telegraph, potrebbe infatti azzardare di rompere 700 anni di tradizione tutta inglese per non perdere i fondi dell'Unione europea

229
oxford

Oxford potrebbe lasciare Londra e decidere di trasferirsi a Parigi. O almeno secondo quanto riferito dal Daily Telegraph. Il college britannico di fama mondiale, potrebbe infatti azzardare di rompere 700 anni di tradizione tutta inglese per inaugurare il primo campus all’estero e più precisamente sulle rive della Senna.

I fondi europei

Infatti, secondo quanto riferito dal Telegraph, il college si starebbe preparando così per affrontare il dopo Brexit. Con l’uscita dall’Unione europea, infatti, nella celebre università si potrebbe verificare un calo di iscrizioni dal resto dell’Ue e, non da ultimo, potrebbe ritrovarsi senza i fondi dell’Unione europea. Il trasferimento da Londra a Parigi sarebbe quindi un modo per cautelarsi e per permettere agli studenti di iscriversi al prestigioso ateneo senza dover incappare nella burocrazia per gli eventuali visti si studio. Trasferendosi a Parigi, Oxford sarebbe formalmente sul territorio dell’Unione europea e potrebbe continuare a ricevere i finanziamenti richiesti e potrebbe anche evitare l’esodo degli studenti non britannici.

La proposta di Parigi

Da Parigi avrebbero proposto al celebre ateneo l’apertura di un campus in grado di offrire corsi, laboratori di ricerca e diplomi identici a quelli offerti dalla sede britannica. Se le indiscrezioni del Daily Telegraph dovessero essere confermate, la costruzione dell’ateneo tutto “Made in France”, dovrebbe iniziare nel 2018.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS