Cibi e piatti stagionali, al Parco Egeria va in scena “Sapori d’Autunno” Nel cuore di Roma un fine settimana dedicato ai gusti delle montagne laziali

96
autunno

Con l’avvicendarsi dell’autunno, ecco un weekend all’insegna del gusto, dei sapori e dei profumi di prodotti e piatti stagionali della cucina tipica italiana. E’ “Saporti d’Autunno”, manifestazione, organizzata dall’azienda Terra Alta, che si svolge nel grazioso giardino del Parco Egeria (presso la fonte dell’acqua Santa di Roma), sito in Via dell’Almone,111. Un percorso enogastronomico che porta turisti e romani alla scoperta del Tartufo Bianco, cucinato per questa occasione dall’Azienda Agricola Orlandi Tartufi di Avezzano, e della polenta di farina gialla prodotta, con metodi naturali, dell’Azienda Agricola Abbafati di Lariano, accompagnata da spuntature e salsiccia di maiale e preparata come la tradizione vuole, dai cuochi del ristorante Il Bersagliere, anch’esso di Lariano.

Una piacevole passeggiata nel cuore di Roma, dove è possibile degustare vini pregiati, formaggi tipici, salumi e birra artigianale, accompagnati da un’atmosfera rilassante per adulti e divertente per bambini. Sabato 12 e domencia 13, dalle ore 10:00 alle ore 18:00, numeorsi sono i momenti interamente dedicati alle specialità culinarie autunnali, dove non mancano le castagne dei Monti Cimini, i dolci secchi casarecci dei Castelli Romani, gli arrosticini di pecora abruzzesi, i taglieri di pecorino fresco e stagionato, con formaggi di capra e la classica ventricina piccante.

Inoltre, tutta la giornata è allietata da animatori ed educatori della “Ullallà Animazione“, che intrattengono i piccoli visitatori con spettacoli di magia, laboratori didattici, baby dance, attività ludiche, pittura e pasta di sale. Chi si trova in possesso della Metrebus Card ha diritto ad uno sconto pari al 10% sul menù scelto.​ Per info e contatti e per scoprire i menù dedicati contattare info@terraalta.it, oppure visitare il sito terraalta.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS