Australia, incidente choc in un parco divertimenti: 4 morti L'incidente si è verificato sul "Thunder River Rapids", una delle 50 attrazioni del parco, che permette di precipitarsi a "45 chilometri orari" tra le acque turbolente di un fiume

406
parco divertimenti

Andare nei parchi divertimento è un momento di svago, si sta con la famiglia, si mangia insieme, ci si diverte sulle varie attrazioni – alcune più adatte per i più coraggiosi, mentre altre dedicate ai più piccoli della famiglia -, insomma si spera di passare una giornata piacevole e spensierata.

Non è stato così nel popolare parco di divertimenti Dreamworld, sulla Gold Coast del Queensland, in Australia, dove un tragico incidente ha causato la morte di quattro persone, tutte componenti dello stesso nucleo familiare. Secondo quanto riferito da un portavoce del parco tematico alla radio nazionale Abc, due uomini e due donne hanno perso la vita in una delle giostre.

L’incidente si è verificato sul “Thunder River Rapids“, una delle 50 attrazioni del parco, che permette di precipitarsi a “45 chilometri orari” tra le acque turbolente di un fiume. Chi decide di scendere per le rapide del fiume artificiale viene fatto salire su un’imbarcazione circolare e poi lanciato in acqua. Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, il battello si sarebbe capovolto, intrappolando i passeggeri.

Al momento non è ancora chiaro se la ricostruzione dei testimoni possa essere considerata attendibile, per questo la polizia ha deciso di avviare un’inchiesta per verificare la reale dinamica dei fatti e per accertare che il parco divertimenti abbia rispettato tutte le misure di sicurezza necessarie.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS