IL SANTO DEL GIORNO SANT'ORSOLA

138

s.orsola-150x150Sant’Orsola, martire, una leggenda del X secolo narra di una giovane bellissima, figlia di un re bretone, che si era consacrata segretamente a Dio e che allo stesso tempo accettò di sposare il figlio di un re pagano con la promessa che si sarebbe convertito alla fede cristiana. Chiese tuttavia tre anni di tempo, non per riflettere, ma per conoscere la volontà del Signore. Quando partì con altre 10 vergini (divenute 11.000 per un piccolo segno sul numero romano XI) per raggiungere lo sposo l’incontro con gli Unni di Attila provocò il loro martirio. La furia dei barbari si sfogò sulle cristiane fanciulle, martirizzate tutte in un sol giorno. Tutte meno una, Orsola, la cui beltà fece invaghire Attila, il feroce capo degli Unni. Egli la chiese in sposa, ma la fanciulla ufficialmente fidanzata al principe straniero e segretamente sposata a Gesù, rifiutò la proposta del re barbaro. Fu quindi martirizzata, trafitta da innumerevoli frecce.
Questa leggenda ha una base storica, come ha dimostrato il ritrovamento di una iscrizione presso una chiesa di Colonia. L’iscrizione parla del martirio di Orsola e di altre dieci vergini, martirio avvenuto probabilmente sotto Diocleziano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS