RITROVATO AL TRULLO IL CADAVERE DELL’UOMO SCOMPARSO A GARBATELLA Il corpo di Pasquale Bartolomucci è stato rinvenuto da un residente in un dirupo di via Ventimiglia. Era sparito il 25 giugno

1466
bartolomucci

Il corpo di uomo di 67 anni è stato trovato in via Ventimiglia, al Trullo. Si tratta di Pasquale Bartolomucci, scomparso la notte del 25 giugno da un appartamento di via Ignazio Persico (zona Garbatella) dove viva con la sorella. A ritrovare il cadavere, all’interno di un dirupo, secondo quanto riportato da Roma Today, sarebbe stato un residente del quartiere della periferia ovest della Capitale che ha subito avvertito le forze dell’ordine, intervenute sul posto.

 

L’appello per la scomparsa era stato lanciato su Facebook dal nipote di Bartolomucci, Michel Aichouba. La notizia fece immediatamente il giro di strade, locali e appartamenti. Amava Garbatella e da lì non si spostava quasi mai anche per via dei suoi gravi problemi psichici. “Riposa in pace Pasquale!!! – scrive Boris Barbieri – sarai sempre nel mio e nei nostri Cuori!!! La tua gentilezza, semplicità e educazione, rimarranno per sempre nei nostri ricordi!!! Come le tue risate sincere ci faranno compagnia nei momenti di tristezza!!! Buon Viaggio Pasquale, ci si rivede lassù, dove finalmente ci sarà solamente “gente semplice con gente semplice”!!!”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS