“PORTATI DALLE ONDE”: TORNA IN VATICANO IL TRENO DEI BAMBINI L'iniziativa è promossa dal "Cortile dei Gentili", struttura vaticana interna al Pontificio Consiglio della Cultura per il dialogo con i laici e i non credenti

859
treno

“Portati dalle onde” è lo slogan che quest’anno accompagnerà circa 400 bambini provenienti dalla Calabria fino in Vaticano, dove avranno l’opportunità di incontrare Papa Francesco. Il 28 maggio infatti un Frecciarossa entrerà all’interno del territorio della Santa Sede per il “Treno dei Bambini”, che ogni anno a partire dal 2013 permette a bambini disagiati, provenienti da realtà di esclusione ed emarginazione, di vivere un’esperienza unica.

L’iniziativa è promossa dal “Cortile dei Gentili”, struttura vaticana interna al Pontificio Consiglio della Cultura per il dialogo con i laici e i non credenti. Lo speciale “carico” di circa 400 bambini in arrivo dalla Calabria (Reggio Calabria-Vibo Marina-Lamezia Terme) sarà accolto a Roma da 60 membri dell’Orchestra infantile Quattrocanti di Palermo e da 50 dell’associazione “Sport senza Frontiere”.

Il culmine della giornata è sempre l’incontro con Papa Francesco, che offre ai piccoli la possibilità di essere ascoltati, rendendo in questo modo il Cortile anche uno spazio privilegiato di scambio e dialogo tra giovani e adulti. Sabato 28 maggio l’arrivo del treno in Vaticano è previsto per le ore 11.20, l’incontro con Papa Francesco alle 12.00. Collaborano all’iniziativa le Ferrovie dello Stato.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS