FALSO ALLARME BOMBA IN OLANDA: RIAPRE LA STAZIONE DI MAASTRICHT Nonostante l'esito negativo delle verifiche fatte dalle forze dell'ordine, un sospetto è stato fermato

721
maastricht

Dopo gli attacchi dello scorso martedì in Belgio, che hanno colpito al cuore l’Europa, si è scatenato un vero e proprio boom di falsi allarmi, dovuti alla preoccupazione che un altro tragico evento come quello di Bruxelles, e ancora prima di Parigi, si possa ripetere in un’altra delle capitali europee.

Nella serata di ieri l’allarme è scattato nella stazione di Maastricht in Olanda, dove la segnalazione di una valigetta sospetta aveva fatto scattare le imponenti misure di sicurezza. La stazione ferroviaria è stata infatti immediatamente evacuata e poi chiusa al pubblico, in modo che le forze dell’ordine potessero svolgere i controlli del caso senza mettere a rischio dei civili.

Fortunatamente le verifiche della polizia hanno dato esito negativo e, come spiegato dall’emittente locale L1, dopo i primi momenti di concitazione, la situazione è tornata lentamente alla calma e la stazione è stata riaperta. Ma nonostante si sia trattato solo di un falso allarme, le forze dell’ordine hanno fatto sapere di aver fermato un sospetto nei pressi della stazione.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS