MYANMAR: IL BRACCIO DESTRO DI AUNG SAN SUU KYI ELETTO PRESIDENTE Htin, braccio destro della San Suu Kyi, è il primo presidente non designato dall'esercito in 54 anni

656
myanmar

Il Myanmar ha deciso: il nuovo presidente del Paese è Htin Kyaw. Il candidato proposto dalla “Lega nazionale per la democrazia” di Aung San Suu Kyi, di cui è consigliere di lunga data, è stato scelto dal Parlamento di Naypyidaw. Il suo governo, il primo eletto democraticamente dopo oltre mezzo secolo, entrerà in carica il primo aprile. Htin, braccio destro della San Suu Kyi, è il primo presidente non designato dall’esercito in 54 anni.

Htin Kyaw, 69 anni, è stato eletto con 360 voti su 652, battendo gli altri due candidati il parlamentare Henry Van Thio, esponente della minoranza Chin, e Myint Swe, ex generale considerato espressione della vecchia guardia del regime militare, sono stati nominati vice.

Il partito della Suu Kyi, la Lega nazionale per la democrazia aveva vinto le elezioni politiche che si sono tenute nel novembre del 2015, ottenendo circa il 70% dei seggi, ma il premio Nobel per la pace non poteva candidarsi in base ad un articolo della costituzione birmana che le impediva di accedere alla massima carica dello Stato perché madre di due figli con cittadinanza straniera e perché era stata sposata con un cittadino straniero.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS