LADRO IN STILE “POINT BREAK”: TENTA RAPINA CON LA MASCHERA DI RENZI

722
ladro

Come nei miglior film d’azione che si rispettino, tutti i ladri cercano di coprire i loro volti con maschere sempre più buffe e stravaganti. Come dimenticare la scena del film “Tre uomini e una gamba”, nel quale i comici Aldo, Giovanni e Giacomo si improvvisano ladri, indossando maschere di gomma di politici italiani, citando in questo modo un altro film storico, “Point Break”, con la sua “gang degli ex-presidenti”?

Quello che è accaduto a Sestu, quartiere nell’hinterland di Cagliari, non è un film, ma ha tutte le caratteristiche per poterlo diventare. Due uomini hanno tentato di rapinare in piena notte un bar, il Mozart Café, indossando delle maschere di carnevale. Uno dei due era travestito da Matteo Renzi, presidente del Consiglio della Repubblica italiana.

Il piano, però, non ha avuto successo, nonostante le maschere fossero di grande impatto: i due malviventi sono stati interrotti sul più bello dai carabinieri, proprio mentre tentavano di entrare nel bar. Durante la fuga la loro automobile si è schiantata contro un muro e i due sono immediatamente saltati fuori dalla vettura, ormai distrutta, per sfuggire ai carabinieri.

Non è andata bene per il finto premier, che è stato fermato e  arrestato dai militari, mentre il suo complice è riuscito a scappare ed è ancora ricercato. Il “primo ministro” è in realtà un 28 enne nullafacente originario di Monserrato e i carabinieri sospettano che sia stato coinvolto in altri furti, avvenuti sempre nella zona intorno Cagliari.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS