ATTACCO KAMIKAZE A KABUL: ALMENO 1 MORTO E 13 FERITI L'attentato, eseguito con un'autobomba, è stato rivendicato dai Talebani

424
kabul attacco

Un civile è morto e altre 13 persone sono state ferite in seguito a un attentato kamikaze rivendicato dai Talebani e sferrato questa mattina nei pressi del quartier generale della Nato a Kabul e dell’aeroporto internazionale Hamid Karzai. Lo rende noto il capo della polizia della capitale afghana, Abdur Rahman Rahimi, spiegando che verso le 8 di questa mattina (ora locale) un attentatore suicida a bordo di una autobomba ha causato la morte di una persona e il ferimento di altre 13, compresi donne e bambini.

Il portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, ha rivendicato l’azione suicida spiegando che nel mirino dell’attentatore era un convoglio di soldati stranieri. Secondo Mujahid, nell’attentato sono rimaste vittime molte truppe straniere. Testimoni citati dall’agenzia di stampa Pajhwok hanno poi riferito che l’attentato è avvenuto in concomitanza con l’uscita dei bambini dalla madrasa della zona ed è per questo che la maggioranza dei feriti è composta da minori.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS